NanNuo Shan, Lao Ma Pai, primavera 2013, Puerh Cake da 200 gr.

Questa Degustazione è stata fatta insieme all’amico M., la mattina del 24 maggio 2014, in una Farmer in Nannuo Shan, il secondo giorno del Nostro fantastico viaggio attraverso lo Yunnan del sud.

Questo tè Puerh proviene da un Giardino di vecchi  Alberi di tè (gu shu) cresciuto per secoli in Zhu Lin Zhai, sulla Montagna Nannuo shan (shan=montagna)

Il raccolto è della primavera 2013, fine marzo.

La lavorazione è totalmente Manuale: dal raccolto al confezionamento.

I giardini sono ad una altitudine superiore ai 1300 metri e, nel punto piu alto, confinano con i celebri giardini di Ban Po Lao Zhai.

La foresta circostante è intatta ed i giardini sono ben ombreggiati , sdraiati su una ripida pendenza esposta a nord est.

nannuo_

Appena aperto, un aroma di qualcosa tendente al cioccolato, o forse alla  carruba, ci lasciava immaginare il gusto, ma, dopo la prima infusione, gli aromi di fiori e frutta hanno preso il sopravvento. Dopo questa prima impressione, dal coperchio del gaiwan una aroma tendente al miele ci lasciavaun po sorpresi!

Le foglie bagnate emanano sentori vegetali, di tabacco e quindi, dopo una prima impressione di estrema leggerezza, le note piu pesanti di muschio e legno, cominciano a mostrarsi.

Il rukou* (è la prima sensazione, impressione che lascia il tè appena entra in bocca per la prima volta) è dolce per poi lasciarl posto ad una leggera sensazione amara che sembra diffondersi in tutta la bocca e, insieme a quella, punte di estreema dolcezza . Una piccola secchezza sulla parte anteriore della lingua e una sensazione oleosa, leggera .

Il huigan (il ritorno, il retrogusto) non è niente male. Il tè scende liscio nella gola e sembra affondare bene.

Ha un rispettabile Hou Long (la sensazione che lascia il tè sulla gola). Il profumo è nel retrogusto, salendo dalla gola nel naso , è persistente, e dura per parecchio tempo .

Lasciando le foglie raffreddare dopo la  3° o 4° infusione, e tornando al tè dopo venti minuti o mezz’ora, i profumi sembrano ancora più accentuati: in particolare le note più leggere : fruttato, floreale .

La sensazione complessiva è ottima, dolce con un po di ku se (Amarezza e astringenza, se non seguite da un retrogusto dolce è indice di un tè non buono/perfetto/benfatto), ottima fragranza. Ha corpo e struttura ed una buona profondità,

Il tè si sente generalmente pulito e puro, riflette il piccolo giardino di alberi secolari da cui proviene.

NanNuo Shan

Un ottimo tè molto indicato a chi si vuole avvicinare per la prima volta a questo genere di Puerh.

facebooktwittergoogle_plustumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *